Abitare in una casa eco-friendly non significa solo rispettare l’ambiente ma anche risparmiare sulle bollette. Negli ultimi anni, interior design ed ecosostenibilità hanno dato il via a un dialogo sempre più intenso e oggi esistono moltissimi elementi d’arredo che possiamo integrare nelle nostre abitazioni per diventare più green; materiali naturali, illuminazione a risparmio e riciclo sono solo alcune delle parole chiave per creare un ambiente sano e rispettoso della natura.
Non servono spese astronomiche o stravolgimenti rivoluzionari: bastano alcune modifiche nell’arredamento, un po’ di buon senso e qualche trucco nella disposizione dei mobili per migliorare la qualità della vita e dare un taglio ai consumi.

Materiali 100% naturali

Arredamento eco friendly: i consigli per risparmiare energia arredando casa

Credits: https://pixabay.com/it/architettura-legno-mobili-di-legno-2564271/

Una delle cose più importanti è quella di concentrarsi su materiali che siano del tutto naturali ed ecocompatibili. Non parliamo soltanto degli arredi ma anche dei rivestimenti verticali e della pavimentazione: tutto dev’essere a basso impatto ambientale e, se optate per il legno, assicuratevi che sia presente la certificazione FSC che assicura che il legname arrivi da foreste gestite in modo responsabile.
Oltre al più noto ecolegno, esiste anche l’ecomarmo e la pietra ricostruita, tutte ottime alternative: si tratta di materiali atossici che garantiranno la massima salubrità dell’aria e non saranno nocivi per occhi o pelle, come lo sono alcuni prodotti che contengono benzene nelle vernici e formaldeide nella colla.

Elettrodomestici e luci a risparmio

Credits: https://pixabay.com/it/frigo-cucina-frigorifero-interno-2358603/

Per risparmiare sulle bollette e allo stesso tempo impattare il minimo possibile sull’ambiente, è indispensabile dotare la casa di elettrodomestici di ultima generazione e lampadine a risparmio energetico. Frigorifero, forno, aspirapolvere, lavatrice e tutti i grandi e piccoli elettrodomestici sono oggi classificati con una lettera: quelli contrassegnati con A+++ sono quelli a maggior risparmio e quindi a minor impatto ambientale; inoltre, consumando meno, consentono di pagare meno in bolletta.
Attenzione anche all’utilizzo: eseguite lavatrice o lavastoviglie solo a pieno carico, non lasciateli in stand-by e privilegiate i programmi eco. Anche l’illuminazione può essere sostenibile: esistono lampadine a risparmio energetico che durano a lungo e consumano meno di quelle tradizionali.

Isolamento termico

Arredare con mobili realizzati con materiali di riciclo

Credits: https://pixabay.com/it/estate-cantiere-cucina-giardino-2448878/

Un altro trucco per risparmiare sulla bolletta del gas, riducendo al minimo le spese per il riscaldamento ed evitando l’inquinamento atmosferico con emissioni nocive, è quello di isolare il più possibile la casa.
Per farlo, la cosa migliore è sicuramente avere ottimi infissi che non facciano passare spifferi e non disperdano il calore emesso dai termosifoni in inverno. Se non avete modo di rifare porte e finestre, potete sfruttare i paraspifferi e le tende: i tendaggi, in particolare, aiutano a regolare la temperatura della casa sia in inverno che in estate. Scegliete tende pesanti per i mesi freddi, che limiteranno gli spifferi, e oscuranti per quando fa caldo, in modo da impedire ai raggi del sole di entrare nelle stanze e mantenere gli ambienti più freschi, limitando l’utilizzo del condizionatore.

A tutto riciclo

Credits: https://pixabay.com/it/nelle-prime-ore-del-mattino-balcone-1757091/

Infine, una regola che dovrebbe essere valida per tutti, non solo per chi sceglie di vivere in una casa eco-friendly: riciclare e riutilizzare quanto più possibile. La raccolta differenziata è un gesto di fondamentale importanza per noi stessi e per l’ambiente: per organizzarla al meglio, esistono in commercio diverse opzioni, dalle soluzioni salva spazio ai contenitori di design. Oltre alla raccolta differenziata, potete mettere in pratica l’arte del riutilizzo e, se siete un po’ più esperti, potete perfino dedicarvi alla realizzazione di mobiletti e complementi fai da te: vi darà grandi soddisfazioni realizzare un divano con dei pallet o una scarpiera con le cassette di frutta e verdura!

Tag: ,

Categoria: